SAT Expo

Italia e Argentina: continua la collaborazione nello spazio.

Roma, 2 Aprile, 2011 -

Rilanciare le relazioni  tra Italia e Argentina,  nell’ottica di una collaborazione sempre più stretta sotto il profilo scientifico e tecnologico. E’ questo lo scopo del memorandum sull’Istituto di Alti Studi Spaziali “Mario Gulich” firmato dal presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Enrico Saggese e dal direttore esecutivo di CONAE (Comision Nacional de Actividades Espacial) Conrado Franco Varotto.  Il nuovo accordo si pone nel quadro già eccellente delle relazioni decennali tra ASI e CONAE entrambe impegnate nella realizzazione dell’integrazione di due sistemi radar: l’italiano Cosmo-SkyMed in banda X e l’argentino SAOCOM in banda L.
L’Istituto Gulich nel complesso dell’Università Nazionale di Cordoba diventa, con la firma di questi accordi, un istituto italo – argentino dedito all’uso e all’interpretazione dei dati satellitari per la gestione delle emergenze. Gli accordi prevedono inoltre un vasto programma di formazione e un proficuo scambio di docenti, ricercatori e personale delle due agenzie, per far sì che l’istituto diventi un punto di eccellenza tecnologica regionale per tutti i paesi latinoamericani.
La collaborazione italo – argentina in materia spaziale è stata un punto focale della discussione del Ministro degli Esteri Franco Frattini e del suo omologo Hector Marcos Timerman, che, nella cornice di Palacio San Martin, sede del Ministero degli Esteri a Buenos Aires, hanno sottolineato l’importanza di questo settore come strumento di dialogo politico ed economico, oltre che scientifico.

Fonte: ASI




April 12, 2011 at 6:01 pm