SAT Expo

SAT Expo Europe 2010. Kick-Off 3D

L’edizione 2009 di SAT Expo Europe ha proposto la presentazione del 3D live e della sua filiera, dalla produzione, alla diffusione, alla ricezione. L’edizione 2010 della manifestazione presenterà una tecnologia già matura e disegnerà lo sviluppo del mercato prossimo venturo, insieme a tutti gli attori della filiera.

Il 2010 sarà, infatti, l’anno che vedrà l’ingresso della tecnologia 3D sia nel salotto di casa che nei cinema e in TV con nuove modalità di fruizione degli spettacoli e dei programmi rivolti al grande pubblico. Ma sarà soprattutto l’anno dell’esplosione del 3D e l’ occasione sarà data dai prossimi Mondiali di Calcio in Sud Africa, che saranno ripresi e trasmessi in 3D.

“Il 3D – dice Paolo Dalla Chiara, presidente di SAT Expo Europe – è attualmente diffuso soprattutto negli USA, dove il mercato si presenta in forte espansione, visti gli incassi al botteghino. Nei prossimi  anni negli USA sono previste 5mila sale attrezzate per il 3D e oltre 10 milioni di  Tv 3D. L’Italia è partita l’anno scorso, con la trasmissione, da parte di Open-Sky, prima in Europa, di una partita di basket in 3D del Campionato italiano. Il successo è stato palpabile, prova dell’interesse del pubblico, ma anche dello stato della tecnologia, che si presenta ormai matura per la produzione e la distribuzione cinematografica e televisiva, anche via satellite.  E’ necessario, quindi – prosegue Dalla Chiara -  che si comincino a produrre contenuti in 3D per lo spettacolo, la fiction e la pubblicità per promuovere il mercato”.

“La nuova tecnologia del 3D stereoscopico – chiarisce Stefano Rebechi, DBW -  offre possibilità di nuovi linguaggi per la sceneggiatura, la regia, la produzione, oltre a promuovere la nascita di nuove figure professionali come quella dello stereografo. Le applicazioni nel 3D stereoscopico possono essere molteplici, dalla musica, allo sport, ai grandi eventi, alla moda. E’ giunto il momento – conclude Rebechi -  di offrire al mercato cinematografico e televisivo italiano le stesse opportunità, che ci sono negli USA, e il 2010 potrebbe essere l’anno della produzione del primo film italiano in 3D”.

Il Convegno “Kick-off 3D”, che si terrà a SAT Expo Europe venerdì 5 febbraio, vuole disegnare lo scenario dello sviluppo di mercato, dei contenuti e delle tecnologie del 3D, riunendo operatori e associazioni di settore della filiera del 3D in Europa  in Italia.




December 21, 2009 at 1:26 am