SAT Expo

SAT Expo Europe sempre più internazionale

Missione di presentazione a Mosca dal 23 al 25 Novembre di SAT Expo Europe 2010Leggi il comunicato

La presentazione di SAT Expo Europe a Mosca, è una delle tappe strategiche del programma di promozione internazionale della manifestazione che fa seguito a quelle già realizzate in Tunisia a fine Settembre, in Canada e negli Stati Uniti a metà Ottobre e che garantiscono la partecipazione di importanti delegazioni di questi Paesi alla prossima edizione di SAT Expo Europe.

Da segnalare tra le new entry estere quella importantissima della NASA, l’Agenzia Spaziale Americana,  che parteciperà, oltre che con un proprio spazio espositivo anche con l’organizzazione (in collaborazione con ESA e ASI) di un Convegno sul tema della collaborazione internazionale in materia di  missioni di esplorazione dello Spazio. Altra adesione degna di nota quella del Ministero della Difesa Turco con la conferma non solo di una nutrita delegazione composta da rappresentanti governativi, istituzionali e industriali dell’aerospazio e delle telecomunicazioni turche ma anche di un importante area espositiva istituzionale.

In collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico e l’ICE si sta delineando anche la partecipazione dell’India con una importante delegazione guidata dall’ISRO (Indian Space Research Organisation). Confermato anche l’intervento di diverse altre delegazioni estere provenienti da tutti i Paesi del bacino del Mediterraneo e area EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa).

L’Area “Space in Italy” sarà invece il cuore pulsante di SAT Expo Europe 2010 dove saranno organizzati i match making d’affari che grazie al supporto fornito da BCI Aerospace (leader mondiale nell’organizzazione di eventi B2B) potranno contare su un database di oltre 20.000 operatori del settore su scala mondiale.

SAT Expo Europe è stata riconosciuta manifestazione ufficiale delle tre principali associazioni dell’ aerospazio ASAS, AIPAS, AIAD che da anni operano per favorire lo sviluppo delle PMI Italiane sia all’interno del nostro Paese che all’estero.




November 18, 2009 at 6:15 pm